La Juventus rimedia una sonora batosta all'Olimpico. Una squadra che per i primi 75 minuti non ha combinato un granché, ritrova la luce solo a 10 minuti dalla fine, dopo essere rimasta in 10 uomini.
154

I sorteggi di giovedì 27 Agosto hanno regalato un'urna non facile alle italiane, specialmente alla Juventus, che, a detta di tutti, è capitata nel girone forse più avvincente:

Gruppo A: Psg (Fra), Real Madrid (Spa), Shakhtar Donetsk (Ucr), Malmoe (Sve)

Gruppo B: Psv Eindhoven (Ola), Manchester Utd (Ing), Cska Mosca (Rus), Wolfsburg (Ger).

Gruppo C: Benfica (Por), Atletico Madrid (Spa), Galatasaray (Tur), Astana (Kaz).
67

Sconfitta meritata, anche con un pizzico di sfortuna. Partita sbagliata come impostazione, a cominciare dalle scelte iniziali per continuare con la gestione della stessa. Può succedere. Oggi anche Allegri ha sbagliato davvero molto. Siamo certi che lo abbia capito. Quindi, niente drammi e vediamo di imparare in fretta. Che ne pensate voi? Un semplice passo falso, o c'è qualcosa di più?

Nel frattempo, le nostre pagelle:

Buffon s.v.
159

È di oggi la pubblicazione del dispositivo della sentenza di primo grado del processo sportivo sull'ennesimo ramo del calcioscommesse.

A noi francamente interessa assai poco della polemica sviluppatasi in questi giorni, soprattutto fra tifosi ascolani e tifosi teramani. E' perfino ovvio che ognuno tiri l'acqua al suo mulino e difenda strenuamente il proprio campanile, anche a dispetto della presenza o dell'assenza di prove. Ci interessa invece altro.
22

Nei giorni scorsi abbiamo ricevuto alcuni messaggi di amici teramani, che ci chiedevano spazio per la loro vicenda, al limite dell'incredibile. Ce ne occupiamo volentieri.

Dopo le incongruenze emerse negli scorsi anni nello scandalo del calcioscommesse, con le assurde accuse a Pepe e Bonucci, e la paradossale situazione di Conte, oltre ai tanti altri tirati in ballo solo da testimonianze di terze parti (senza riscontri oggettivi), ora si punta il dito contro il Teramo.
59

La Juventus della gestione Agnelli-Marotta ha conseguito il suo ottavo successo nelle 19 competizioni disputate in questi 5 anni. Otto vittorie e tre secondi posti in 19 competizioni: risultati impressionanti, da ricordare. In particolare con Allegri alla guida, negli ultimi 13 mesi, sono stati ottenuti (in 5 competizioni) 3 successi e 2 secondi posti.

all. Delneri 2010-11

- serie A: 7° posto

- coppa Italia: elim. quarti finale

- Europa League: elim. gironi (senza sconfitte)

all.
98

La Juventus vince la sua settima Supercoppa italiana, diventando così la squadra più titolata in Italia in questa competizione. Staccato anche il Milan (a meno di classifiche e tabelle "galliane"), fermo a quota 6.

Una prova di forza che aiuta indubbiamente i bianconeri a trovare una certa unità dopo le prime deludenti amichevoli estive.
28

Ci sono un bosniaco e un croato... no, non è una barzelletta. O forse sì, fate voi, ma non fa ridere. Ci sono un bosniaco e un croato... no, non è una storiaccia legata alla ex Jugoslavia. Dicevamo che ci sono un bosniaco e un croato... Hanno la stessa età (29 anni), e sono fisicamente simili, entrambi grandi e grossi. Giocavano entrambi in squadre importanti europee, e tutti e due sono appena arrivati a giocare in Italia. Il bosniaco è considerato un top player.
22

Precisiamo che ad essere state pubblicate finora sono le motivazioni del giudizio di Cassazione relativo a Giraudo e agli altri imputati che avevano scelto di farsi giudicare con il rito abbreviato.

Precisiamo inoltre che non ci interessano, e quindi non le commenteremo, le considerazioni (di parte) dell'avvocato Catalanotti, prontamente riprese dalla maggior parte dei media (chissà perché...), come fossero oro colato.
139

Il calcio estivo va sempre preso per quello che è: un allenamento in vista della stagione, una ghiotta occasione per provare schemi e mettere preziosi minuti nelle gambe. E chi sabato era allo stadio a San Gallo ha avuto proprio questa impressione.
31
Caricamento in corso...