Il calcio estivo va sempre preso per quello che è: un allenamento in vista della stagione, una ghiotta occasione per provare schemi e mettere preziosi minuti nelle gambe. E chi sabato era allo stadio a San Gallo ha avuto proprio questa impressione.

Il Borussia, avendo da affrontare i preliminari di Europa League, era decisamente avanti con la preparazione, e un osservatore attento avrà facilmente notato che, dalla mezz'ora del primo tempo in poi, la Juventus non ha più vinto un duello fisico a centrocampo. D'altronde, 5 giorni di preparazione contro un mese si fanno sentire, e ogni considerazione disfattista appare fuoriluogo.
8

Queste le regole per la composizione delle liste.
28

La potenza di fuoco è = quota annua di ammortamento + ingaggio lordo annuo. La somma della potenza di fuoco di una società non deve superare il 70 % del fatturato al netto delle plusvalenze (vedi regole del Ffp Uefa).

Non conosciamo ancora il dato ufficiale del fatturato 2014/15, che dovrebbe comunque essere intorno ai 320 mln. Ma qui dobbiamo riferirci al fatturato 2015/16, esercizio appena iniziato.
9

Siamo poco oltre metà luglio, e il mercato si valuta alla fine, a inizio settembre. Fermo restando che poi conta e parla il campo. E, al 21 luglio, sono già arrivati Rugani, Dybala, Khedira, Mandzukic, Neto, Zaza. Sono andati via Storari, Pepe, Pirlo, Tevez, Ogbonna, forse Vidal. Il mercato i nostri dirigenti hanno dimostrato (nel tempo, e a suon di risultati) di saperlo fare meglio di noi tifosi.
5

A fine mese (29 luglio) compirà 21 anni uno fra i maggiori talenti del calcio italiano della sua generazione, Daniele Rugani. Difensore centrale, bravo nell'anticipo, bravo in marcatura, bravo nello scegliere il tempo per la chiusura pulita, bravo nel disimpegno, bravo nell'avanzare palla al piede, bravo nei colpi di testa. Bravo.
60

Marotta è stato chiaro: l'obbiettivo della Juventus era fare mercato e farlo subito, anche al fine di rimpiazzare immediatamente le partenze annunciate di Tevez e Pirlo, svecchiando al contempo una rosa che aveva dato molto in questi 4 anni. L'acquisto di Rugani, Dybala e Zaza, il gentleman agreement con il Sassuolo per Berardi e il riscatto di Pereyra sono tutte mosse che puntano a ringiovanire la rosa affidandosi a giocatori di prospettiva.
83

Ad oggi, Zaza è ancora un giocatore del Sassuolo, così come Berardi (ora al 100%). Se uno dei due dovesse venire alla Juventus, prenderemo atto di quanto costerà. Di certo, quei due giocatori, insieme a Gabbiadini (al Napoli), finora ci hanno reso parecchio. Non sul piano sportivo, ma su quello finanziario. E non per merito loro, ma per merito di quel Beppe Marotta del quale una parte della tifoseria juventina sembra non voler apprezzare ancora appieno l'operato.

Da agosto 2012 a giugno 2015.
62

Finita un'altra stagione di trionfi, è tempo ora per la Juve di mettersi tutto alle spalle e di organizzare il mercato per la prossima stagione.

Due anni fa il calcio italiano ha deciso di adeguarsi al resto d’Europa e di estinguere definitivamente la pratica delle comproprietà. Per agevolare le società, la FIGC aveva dato inizialmente un anno di tempo, salvo poi decidere di concedere una proroga fino a giugno 2015.
66

Siamo orgogliosi di voi. Grazie. Siamo orgogliosi di un gruppo (società, dirigenti, staff tecnico, squadra) che a metà luglio veniva dato per spacciato. Una squadra che ha saputo cambiare guida tecnica, staff, preparazione, metodi di allenamento, moduli di gioco, interpreti, mentalità in campo... riproponendosi sempre e comunque come vincente.

4 competizioni disputate nella stagione 2014/15:

- Supercoppa italiana: 2° posto (persa solo ai rigori).
163
Caricamento in corso...